Marco e Malvia

Marco e MALVIA si sono conosciti nel 2005 al Salone di Genova ed è stato amore a prima vista. In realtà è stato un incontro puramente casuale perché Marco aveva visto il N. 1 l'estate precedente nella Costiera Amalfitana ed era andato al Salone alla ricerca della sua prima barca. Da li la visita a bordo e l'immediato desiderio di avere un Toy tutto per se.
MALVIA allora era ancora semplicemente la N. 0, il primo Toy 36 varato nell'estate del 2004, che dopo una stagione in Sardegna, era al Salone a rappresentare la Toy Marine, nata poco prima, a fine 2002.
La sua prima crociera l'ha fatta nel dicembre del 2015 da Santa Margherita ad Alassio perché Marco non poteva aspettare l'estate per usare la sua nuova barca. È stato proprio ad Alassio che ha conosciuto la sua futura moglie Consolata.
Sono passati 15 anni ma per il Cantiere Toy Marine, che oggi è arrivato al Toy 36 numero 34, il suo prototipo numero "0" rimane sempre speciale. Marco e Consolata con i loro figli e MALVIA in questi anni sono stati un po' dappertutto in Mediterraneo Occidentale, prima facendo base, per tanti anni, all'Argentario e visitando le isole del Tirreno, dall'Elba alla Sardegna. La barca viene usata sia come day cruiser che come vera e propria barca da crociera tant'è che nell'estate 2018 ha percorso oltre 2.000 miglia per scendere a sud fino alla Sicilia, passando dalla costiera Amalfitana e dalle isole Eolie ed Egadi per tornare infine ad Ibiza dove da qualche anno trascorre le sue estati solcando quei meravigliosi mari dal colore turchese.
Al varo la N. 0 aveva una livrea molto tradizionale, con scafo blu e tuga bianca, mentre Marco ha prima personalizzato lo scafo con un rosso brillante, colore che predilige, per poi passare negli ultimi anni ad un bellissimo azzurro, di grande personalità.
Al momento MALVIA ha concluso la stagione ed è a riposo, in attesa che arrivi la prossima avventura estiva.